Stampa
10
Mar
2011

MODELLO 730-4 ULTIMA CHIAMATA UNA VIDEOCONFERENZA PER CHIARIRE

Pin It

Pronta la comunicazione che i datori di lavoro pubblici e privati sono chiamati a inviare entro il 31 marzo all’Agenzia per ricevere in via telematica i dati relativi ai 730-4. Nella comunicazione essi dovranno indicare l’utenza telematica o l’intermediario presso cui i datori di lavoro intendono ricevere i dati contabili dei modelli 730-4 dei loro dipendenti. L’Agenzia delle Entrate, a sua volta, renderà disponibile a chi presta l’assistenza fiscale l’elenco dei sostituti d’imposta che hanno trasmesso nei tempi la comunicazione.

Questo flusso di dati è necessario per effettuare le operazioni di conguaglio sulle retribuzioni e interessa tutti i sostituti d’imposta, ad eccezione di alcuni grandi enti. Esso consente notevoli vantaggi economici, permettendo di trasferire i dati dei conguagli direttamente negli applicativi per la preparazione della buste paga dei dipendenti.

Il modello di comunicazione richiede l’indicazione di nuovi dati per l’identificazione del sostituto d’imposta e pertanto deve essere presentato anche da chi negli anni scorsi ha partecipato al flusso telematico dei modelli 730-4. Esso è disponibile sul sito www.agenziaentrate.gov.it, nella sezione ‘cosa devi fare – comunicare dati’, corredato dal provvedimento che lo approva e completo di istruzioni e specifiche da seguire per l’invio.

Per una miglior informazione è prevista per il 14 marzo, alle ore 15, una videoconferenza a cui possono partecipare gli intermediari interessati. Per la Liguria sarà collegata la sede della Direzione Regionale delle Entrate, in via Fiume 2 a Genova.