Stampa
18
Mar
2010

NONTISCORDAR DI ME. OPERAZIONE SCUOLE PULITE

Pin It

Torna la campagna annuale di Legambiente. Una grande partecipazione, tanto entusiasmo e buona volontà per Nontiscordardimé-Operazione scuole pulite, la storica giornata di volontariato nelle scuole di Legambiente che ha visto, tra ieri e oggi, tantissimi cittadini rimboccarsi le maniche e dedicare il loro tempo per rendere più belle e funzionali le scuole, dimostrando ai più piccoli il valore della partecipazione e della cittadinanza attiva.  La dodicesima edizione dell’iniziativa ha visto la partecipazione di circa 1100 scuole in tutta Italia, con oltre 7000 classi e 200mila alunni che si sono impegnati in piccoli e grandi interventi di manutenzione, tinteggiatura delle aule, messa a dimora di nuovi alberi e piantine, sistemazione di laboratori e messa in sicurezza degli impianti elettrici.

“Nontiscordardimé, negli anni è diventato un appuntamento importante non solo per la riqualificazione dei complessi scolastici, ma anche per riportare l’attenzione sulle problematiche che la scuola vive ogni giorno – ha dichiarato il presidente nazionale di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza -. L’attenzione alla qualità, la gradevolezza e funzionalità degli spazi dove i più giovani passano molte ore per studiare e imparare, infatti, è fondamentale per l’apprendimento e per lo sviluppo delle capacità cognitive e critiche, ma è anche indice dell’importanza che il Paese riconosce a questa fondamentale attività”.

 Per quanto riguarda la Liguria, hanno aderito sette scuole di diversi ordini e gradi: tre scuole primarie, una scuola materna, una scuola media e due scuole secondarie superiori, e l’iniziativa si svolgerà nei giorni 19 e 20. Per la Provincia di Genova hanno aderito l’I.P.S.I.A. Odero, la scuola media Dante Alighieri, e le elementari Sbarbaro e Rodari. Nella Provincia di Imperia hanno aderito la scuola materna di Verezzo-Sanremo e l’Istituto Tecnico Ruffini di Imperia. A La Spezia ha aderito la scuola elementare di Castelnuovo Magra.

Diversi e vari gli interventi previsti, sia negli edifici scolastici sia nei loro parchi: si tratterà sia di manutenzione sia di pulizia e soprattutto di piantumazione nei parchi e nei giardini scolastici.

 

“Sostanzialmente il supporto che Legambiente Liguria darà alle scuole – commenta Elena Dini, Responsabile del Settore Scuola e Formazione Legambiente Liguria – sarà distribuito su quasi tutto il territorio ligure, e in particolare avverrà per le scuole Sbarbaro e Dante Alighieri. Gli interventi di ripristino e pulizia effettuati fanno parte di percorsi più articolati che le scuole portano avanti per tutto l’anno scolastico.”

 

Ufficio Stampa 329 233 79 77  -    010 31 91 68