Stampa
18
Dic
2009

PROROGATE AL 2015 LE CONCESSIONI BALNEARI

Pin It

Approvata per decreto, la norma immediatamente efficace che proroga le concessioni demaniali marittime sino al 2015.Il Ministro Brambilla sposa in pieno le tesi pubblicamente sostenute da CNA Bagni Marini. Abbiamo ora 5 anni di tempo per intervenire sull’intera materia, ridefinire il quadro normativo e gli ambiti operativi.
L’obiettivo è quello di salvaguardare le imprese attraverso il riconoscimento delle caratteristiche peculiari del nostro turismo balneare non assimilabile a quello di nessun altro paese europeo.
Forte dell’autorevole parere del ministro, CNA aggiunge che il mantenimento del diritto d’insistenza che alcune organizzazioni sindacali davano già per soppresso, resta uno degli obiettivi fondamentali della politica governativa.
Queste considerazioni condivise, CNA Bagni Marini, le sosterà anche presso il tavolo regionale per oggi convocato e presso la commissione competente di Bruxelles.