Stampa
29
Giu
2010

SALUTE: INFLUENZA, I RIMEDI DELLA NONNA CONTRO MAL DI GOLA, FEBBRE E PROBLEMI INTESTINALI

Pin It
Gargarismi al succo di limone contro il mal di gola e di acqua bollente e foglie di basilico per le infiammazioni orali, e fette di patate sulla fronte contro il mal di testa.
I consigli di Coldiretti.
I vecchi e saggi rimedi della nonna a base di agrumi, frutta e verdura di stagione per contrastare e lenire l’influenza. Sono già centinaia gli apuani colpiti da mal di gola, tosse, febbre, brividi e problemi intestinali obbligandoli a maratone forzate a letto. Per far fronte all’emergenza “australiana” – così si chiama il virus influenzale del 2009 - Coldiretti (www.massacarrara.coldiretti.it) ha stilato, come ogni anno, un vademecum che trae spunto dai rimedi naturali e dalle antiche cure delle nonne custodite da secoli nelle campagne italiane. Contro il mal di gola: fare gargarismi con succo di due limoni diluiti in mezzo bicchiere d’acqua e sale mentre in caso di gola infiammata è bene fare i gargarismi con un infuso di acqua bollente e foglie di basilico fresco. Per chi soffre di raucedine il toccasana è un centrifugato di carote fresche e un cucchiaino di miele da bere durante la giornata. La fastidiosa tosse può essere sedata bevendo il succo di un limone con un cucchiaio di miele, mentre sembra addirittura che tagliare delle fette di patata e metterle sulla fronte fermate con un foulard possa aiutare contro il mal di testa. E per la convalescenza, nessun dubbio, mangiare pomodori crudi molto maturi o berne il succo aiuta a tornare presto in forma. E’ inoltre scientificamente provato che una corretta dieta a base di vitamina C e sali minerali sia una validissima alleata contro le malattie da raffreddamento e non c’è dubbio che l’alto contenuto di questa vitamina negli agrumi e nei kiwi ha un effetto benefico contro le scorie (radicali liberi) che “annientano” l’organismo e che sono prodotte, proprio dal nostro corpo, in grandi quantità proprio nel periodo invernale. E allora - conclude Coldiretti - invece di abusare di sostanze multivitaminiche che vanno tanto di moda oggi, preferiamo gli agrumi e tutta la frutta e verdura di stagione che il nostro Bel Paese ci offre in questo momento, ne guadagnerà senz’altro sia il portafoglio che il palato.
I CONSIGLI RACCOLTI DA COLDIRETTI PER I MALESSERI DELL’INFLUENZA
Contro il mal di gola: Fare gargarismi con succo di 2 limoni diluiti in mezzo bicchiere d’acqua e sale.
Gola infiammata: Fare dei gargarismi con un infuso di acqua bollente e foglie di basilico fresco.
Raucedine: Centrifugato di carote fresche e 1 cucchiaino di miele. Bere durante la giornata.
Per sedare la tosse: Bere il succo di 1 limone con 1 cucchiaio di miele.
Mal di testa: Tagliare delle fette di patata e metterle sulla fronte fermate con un foulard.
Per la convalescenza: Mangiare pomodori crudi molto maturi o berne il succo.