Stampa
22
Feb
2010

SCI: MILLER A CACCIA DELL'ORO OLIMPICO

Pin It

ANDALO . Non c’è due senza tre e la quarta vien da sé. La filastrocca venne inventata anni fa da Alberto Tomba ma si confà perfettamente allo spirito di Bode Miller, lo sciatore Usa ormai grande protagonista ai Giochi di Vancouver con un doppio argento vinto in discesa e superG, ed ora proteso verso una nuova impresa. “Il mio obiettivo è centrare l’oro olimpico – ha raccontato al telefono al suo amico Marco Dallapiccola – ma anche di vincere una medaglia in tutte le gare olimpiche”. Una sorta di grande slam olimpico, mai riuscito a nessuno considerando le cinque prove inserite nel calendario dello sci alpino dei Giochi di oggi.

Di voler tornare tra i grandi dello sci e di puntare a vincere una medaglia d’oro olimpica, unico trofeo che ancora manca nella sua fantasmagorica carriera, Bode Miller l’aveva promesso al telefono anche a Silvano Bottamedi, presidente dell’Apt di Paganella-Dolomiti di Brenta, prima dell’inizio dei Giochi di Vancouver. E ora la strada è iniziata.

Dopo essersi ritirato dalla Coppa del Mondo 2009 subito dopo i Mondiali della Val d'Isere ed essere di fatto rientrato nel clima agonistico con il World Alpine Ski festival disputato poco prima di Natale, ad Andalo, sulla pista Olimpionica della Paganella dove normalmente si è allenato nelle ultime stagioni, Bode ha utilizzato le ultime gare di Coppa del Mondo come allenamento e trampolino di lancio verso Vancouver. “Non c'è miglior allenamento che gareggiare sulle piste di Coppa del Mondo – ha confessato e Dallapiccola – ed ora sono pronto per l'impresa”.

Nel periodo preolimpico ha trascorso alcuni giorni al mare a San Diego, in California, vicino alla sua piccola Dacey, che nei giorni scorsi ha festeggiato i due anni, e ora Bode Miller è pronto alla nuova impresa: centrare il grande slam olimpico e puntare all'oro. All'impresa della storia. “E' il mio obiettivo e posso centrarlo” ha detto agli amici della Paganella. La prima risposta già con la Combinata di questa sera. E in Trentino sono pronti a festeggiarlo.