Stampa
30
Gen
2010

SETTE UFFICI POSTALI DI GENOVA PRESENTI TRA I MIGLIORI 500 UFFICI POSTALI DíITALIA

Pin It

“Consolidare la posizione di centralità dell’ufficio postale sul territorio, coinvolgere ogni risorsa affinché l’ufficio contribuisca sempre di più a creare valore aggiunto in termini di qualità dei servizi e dei prodotti offerti ai cittadini, garantire la soddisfazione del cliente anche in situazioni di forte pressione operativa”.
Sono questi i principali obiettivi che Pasquale Marchese, responsabile “Mercato Privati” ha illustrato al 2° Meeting Nazionale di Poste Italiane che si sta svolgendo a Fiuggi davanti ad una platea di oltre 500 direttori provenienti da tutta Italia, selezionati tra gli uffici che si sono distinti in termini di qualità ed efficienza durante lo scorso anno.
Per la provincia di Genova sono presenti sette direttori degli uffici di Genova Centro, via Dante; Genova 14, via Vallechiara; Genova 36, Corso Sardegna 2; Genova 49, vicolo Schiaffino; Genova 61, via Molassana; Genova Sampierdarena, piazza Monastero e Sestri Ponente, via Catalani, che hanno saputo collocare l’ufficio come punto di riferimento per i cittadini e le aziende offrendo prodotti e servizi che hanno contribuito allo sviluppo del territorio.
Il programma ha previsto inoltre una tavola rotonda tra i manager aziendali per presentare i risultati ottenuti nel 2009 dalla rete dei 14.000 uffici su tutto il territorio nazionale e per illustrare le nuove strategie aziendali.
Ospiti d’eccezione l’alpinista Daniele Nardi e lo scrittore ed esperto di consulenza manageriale Luca Varvelli che, raccontando le proprie esperienze professionali, hanno evidenziato soprattutto come la coesione del gruppo, la condivisione degli obiettivi, l’organizzazione, la comunicazione chiara ed efficace siano presupposti universali per il raggiungimento di qualsiasi traguardo.
Daniele Nardi, che nel 2007 ha scalato con tempi da record il K2, la cosiddetta “montagna assassina”, ha raccontato i vari momenti che hanno caratterizzato l’impresa: la pianificazione, l’impegno, la consapevolezza delle proprie capacità, la volontà di misurarsi con le difficoltà, l’intesa con i compagni di cordata, il raggiungimento dell’obiettivo.
Luca Varvelli dal canto suo, ha illustrato agli speciali “allievi” tutti i trucchi per una comunicazione efficace e convincente sia nei confronti dei colleghi di lavoro, sia della clientela, suscitando a più riprese risate e divertimento tra il pubblico dei Direttori raccontando aneddoti su esperienze di lavoro, estremamente significative anche per un “team” aziendale.