Stampa
09
Mar
2010

STRADE: SPAZZANEVE E SPARGISALE DELLA PROVINCIA IN AZIONE NELLE VALLATE

Pin It

Genova. In azione spazzaneve e spargisale della Provincia di Genova sulle strade dell'entroterra, di nuovo imbiancato quasi ovunque al di sopra dei 700-800 metri, soprattutto nelle Valli Trebbia, Aveto, Scrivia e Stura con temperature di nuovo in picchiata anche a marzo inoltrato per l'ennesima ondata di maltempo. La situazione alle 16 dal centro operativo provinciale coordinato dai tecnici con l'assessore Piero Fossati dice che le strade provinciali sono, al momento, tutte transitabili, però le tormente di vento e neve, sollevata in veri e propri cavalloni ai 1.500 metri del passo del Tomarlo sulla provinciale 654 della Val di Nure e ai 1.300 metri di quello del Pescino sulla provinciale 72 di Alpepiana (entrambe in Val d'Aveto e verso il
territorio emiliano) "stanno rendendo, nonostante i nostri interventi, troppo alti i rischi per la sicurezza della circolazione - dicono i tecnici della viabilità - e, anche in previsione di un ulteriore peggioramento, in serata i due tratti verranno chiusi fino al miglioramento delle condizioni meteo, ora troppo avverse per consentire il transito." Raffiche di vento molto forte e nevicate intense in Val d'Aveto e in Val Trebbia, dove sono in corso gli interventi degli
spazzaneve e neve anche in Valle Stura, Valle Scrivia e in diverse altre zone, dove i mezzi della Provincia continuano a spargere materiale antigelo sulle carreggiate per combattere il pericolo del ghiaccio con l'ulteriore abbassamento serale e notturno delle temperature. Le previsioni segnalano un peggioramento notturno delle condizioni meteo e per questo tutti gli uomini e i mezzi spazzaneve e spargisale della Provincia sono allertati e pronti a entrare in azione ovunque la situazione lo richieda. La Provincia invita anche gli automobilisti alla massima prudenza nella guida e ricorda che le catenea bordo sono obbligatorie sino al 31 marzo su tutta le strade
dell'entroterra