Stampa
21
Gen
2010

TERREMOTO DI HAITI: FONDI DA GIUNTA E CONSIGLIO PROVINCIALE A MEDICI SENZA FRONTIERE

Pin It

Genova.  Gli amministratori della Provincia di Genova a fianco della popolazione di Haiti, tragicamente colpita dal terremoto che ha devastato l'isola, provocando innumerevoli vittime e una gravissima emergenza umanitaria. La Giunta e il Consiglio Provinciale sosterranno per questo l'impegno di Medici Senza Frontiere, l'organizzazione insignita del Nobel per la Pace nel 1999 che opera ad Haiti dal 1991 con numerose equipe, un ospedale traumatologico - tra i pochi gratuiti  di Port-au-Prince - e un ospedale per le cure ostetriche d'urgenza, entrambi seriamente danneggiati dal terrificante sisma. "Il presidente Repetto e ogni componente della giunta - ha detto l'assessora Milò Bertolotto - devolverà un contributo personale a Medici Senza Frontiere che ci ha inviato un appello per una raccolta fondi straordinaria per poter continuare a soccorrere le vittime del terremoto ad Haiti e riteniamo che sostenere questa grande e qualificatissima organizzazione umanitaria sia una scelta importante, sulla quale abbiamo sensibilizzato anche tutti i sindaci del territorio." Anche il Consiglio Provinciale verserà fondi a Medici senza Frontiere: il presidente dell'assemblea Agostino Barisione ha infatti chiesto a tutti i consiglieri la devoluzione volontaria del gettone di presenza per la seduta odierna, nel corso della quale ha presentato un'espressione di opinioni sul terremoto che ha colpito Haiti e la solidarietà alla sua popolazione, anche la consigliera Maria Angela Milanta del Pd.