Stampa
01
Ott
2007

ANCHE IN LIGURIA E' ALLARME ECOLOGICO PER IL PUNTERUOLO ROSSO

Pin It

Come pronosticato da esperti e botanici il Rhynchophorus ferrugineus, coleottero infestante delle palme, è ormai arrivato anche in Liguria. Se nel viaggio che lo ha condotto fuori dal suo habitat naturale l'animale aveva già sfiorato l'Italia (in Puglia e Sicilia) per arrivare lungo la Riviera delle Palme esso ha compiuto un lunghissimo periplo, costeggiando tutta l'Africa del Nord prima di passare in Spagna e in Costa Azzurra.
Il Comune di Sanremo, cittadina ove sono stati recentemente catturati esemplari adulti della specie, ha attivato il proprio servizio giardini, che, in costante collegamento con il Centro studi e ricerche per le palme ha già diffuso le prime indicazioni.
Tutti i proprietari di palme sono invitati a non potare fronde verdi (creando così facili vie d'accesso alle femmine di punteruolo, ansiose di deporvi le uova), ma a limitarsi a rimuovere rami e fronde secche; chiunque si renda conto che la propria palma è infestata deve avvertire le autorità sanitarie e rassegnarsi a vederla distrutta: solo così sarà possibile limitare l'impatto del pernicioso Rhynchophorus.