Stampa
29
Feb
2012

“Festa dello Scautismo” a Varazze

Pin It

altIl Gruppo Agesci Varazze 1° ed il Gruppo Adulti Scout, organizzano per sabato 3 marzo la “Festa dello scoutismo a Varazze”, con il seguente programma: Dalle 15 alle 17,30 attività scout per la città; ore 18 Santa Messa presso l’Oratorio Salesiano, in ricordo del fondatore Ing. Carlo Nocelli e di tutti gli

scout e guide tornati alla casa del Padre. Ore 19,30 Cena Conviviale nei locali gentilmente concessi dall’Oratorio Salesiano, aperta a tutti i parenti, amici e simpatizzanti (offerta libera). Per l’occasione, in collaborazione con l’associazione culturale Varagine.it, archivio storico fotografico sulla città di Varazze e la sua gente, è stato organizzato l’evento “Cinquanta Vetrine”. Un’interessante esposizione d’ingrandimenti fotografici dello Scoutismo a Varazze dal 1945 ad oggi, ospitata nelle vetrine, esterne ed interne, dei numerosi esercizi commerciali sparsi per la Città, che hanno di buon grado e simpaticamente aderito all’iniziativa, ai quali va il ringraziamento non solo degli organizzatori, ma di tutta la comunità varazzina e, in particolare, di quanti in queste storiche immagini potranno riconoscersi o riconoscere persone a loro care.Per informazioni e prenotazione cena: 019 98394 - Cell. 3495351589.

Le origini. “Il Gruppo Scout Varazze 1° nasce domenica 20 maggio 1945, presso le sedi dell’Oratorio Salesiano; ne è promotore l’Ingegnere Carlo Nocelli insieme a Don Gastone Baldan e ad un “vecchio” capo scout genovese, il signor Luigi Pasteris. Nonostante le numerose adesioni, gli inizi non sono semplici: non mancano perplessità e dubbi provenienti dalla situazione, ancora instabile, dell’Italia post-bellica. I mezzi a disposizione sono pochi e scarsi e l’uniforme viene simbolicamente semplificata in un foulard da portare con capi di vestiario di uso comune: camicia bianca e pantaloni corti.” Foto: dall’archivio di: www.varagine.it