Stampa
06
Mar
2008

A BRUGNATO IL BIO INSEGNATO A SCUOLA

Pin It

Due nuove materie per scolari e studenti delle scuole di Brugnato, che si cimenteranno in un progetto di educazione al gusto promosso dall'assessore provinciale spezzino all'Agricoltura Federico Barli: sulle mense dei loro refettori finiranno solamente cibi locali e di qualità, attraverso l'introduzione di vivande frutto di allevamento e coltivazioni rigorosamente biologiche e, parallelamente, essi verranno educati a capire, riconoscere ed apprezzare i molteplici vantaggi dell'alimentazione naturale legata al territorio con speciali momenti di approfondimento.
Gli incontri coinvolgeranno un totale di 168 alunni, i loro genitori e una trentina di insegnanti e affronteranno tematiche critiche per il corretto sviluppo di bambini e ragazzi come i pericoli di un'alimentazione pesante e sregolata, da cui potrebbero originarsi spiacevoli conseguenze anche in età adulta.
A questo percorso si affiancherà inoltre il progetto "Eco-school", mirato all'ottenimento del certificato "bandiera verde" che testimonierà l'impegno degli istituti scolastici nell'utilizzo di energie rinnovabili, nella limitazione alla produzione di rifiuti e nelle buone pratiche per il loro smaltimento ecologico e differenziato. Già nel 2007 le scuole in questione si sono viste le tasse sulla spazzatura diminuite di un quinto, proprio grazie al loro impegno nel riciclaggio.

Fonte Cna