Stampa
30
Mar
2008

COSSERIA BORGO SOSTENIBILE: GRAZIE AL COMPOSTAGGIO TAGLI ALLA TASSA SULLA SPAZZATURA

Pin It

Il municipio del borgo aleramico di Cosseria, in val Bormida, ha recentemente approvato un bilancio di previsione per il 2008 che ammonta a poco meno di un milione e quattrocentomila euro che segnala la conclusione di molti interventi avviati negli scorsi anni. Oltre alla manutenzione e asfaltatura delle strade comunali, allo spostamento della scuola materna ed elementare in un unico edificio e alla creazione del museo della bicicletta nello stabile liberato da quest'ultima fra le voci della contabilità comunale se ne segnalano due che, a livelli diversi, testimoniano dell'attenzione degli amministatori alle tematiche dello sviluppo sostenibile.
Queste sono: lo scavo di un pozzo idrico autonomo e i nuovi meccanismi per lo smaltimento dei rifiuti solidi. Il nuovo pozzo renderà il centro valbormidese autonomo dal punto di vista idrico, rendendo superfluo l'acquisto di acqua dai comuni limitrofi, mentre la tassa sulla spazzatura prevede sconti del 25 per cento per coloro che usano sistemi di compostaggio domestico per i rifiuti organici.
Gli sgravi saranno cumulabili con altre detrazioni, un notevole incentivo alle buone pratiche per la raccolta differenziata, che vede Cosseria all'ottavo posto in tutta la provincia di Savona. Sconti e investimenti sono stati resi possibili grazie ai risparmi dovuti all'adozione della telefonia Voip e alla metanizzazione degli autoveicoli comunali, ulteriore testimonianza che i benefici dello sviluppo a basso impatto ambientale sono veramente sinergici e complementari fra loro. 

Fonte Cna