Stampa
18
Gen
2008

IL PRESIDENTE DEL PARCO CINQUE TERRE BONANINI PREMIATO DALL' ACCADEMIA DEL GUSTO

Pin It

L’Accademia del Gusto ha premiato Franco Bonanini, Presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre, quale “Personaggio dell’anno 2007” nella provincia della Spezia: un sondaggio, proposto ai lettori dei quotidiani lo ha proclamato indiscusso protagonista col 71% dei voti.
Un sondaggio tra i lettori dei quotidiani nella provincia della Spezia, intervistati vicino alle edicole dai ricercatori dell’Accademia del Gusto, ha premiato con il 71% delle preferenze Franco Bonanini, Presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre, il quale è stato eletto “Personaggio dell’anno 2007”.
Le domande, ben formulate e con un’ampia varietà di scelta, sono state proposte in diversi Comuni della provincia spezzina (quali, Deiva Marina, Levanto, Brugnato, La Spezia, Lerici e Sarzana) al fine di poter premiare, come ogni anno, il personaggio che si sia distinto nella salvaguardia del territorio, delle tradizioni, dei piatti e dei prodotti tipici, conciliando nel contempo sviluppo e salvaguardia dell’ambiente.
La premiazione è avvenuta nel corso della cena degli auguri, svoltasi sabato 15 dicembre presso il ristorante Monesteroli, sulla Litoranea. In una sala affollata di accademici e buongustai, il Presidente dell’Accademia del Gusto, Franco Carozza, assieme ai Consiglieri Giuseppe Celeste, Elisabetta Niccolai, Mariolina Sanfilippo e Valter Taglieri, ha consegnato il premio ad un emozionato e soddisfatto Franco Bonanini, il quale era stato invitato in sala per gli auguri ed è rimasto quindi molto sorpreso per questo riconoscimento, che rappresenta di certo un’importante iniezione di fiducia da parte dei cittadini.
Durante la serata, inoltre, le “Ragazze del Parco” hanno presentato le confezioni regalo con i prodotti tipici, a cominciare dalle creme naturali, alle salse, alle acciughe di Monterosso, che continuano a riscuotere nelle varie manifestazioni un grande successo.

Le dichiarazioni
Franco Carozza, Presidente dell’Accademia del Gusto: “Nel sondaggio sono stati segnalati in linea di massima otto personaggi, ma tutti hanno ricevuto pochi voti. Il personaggio che ha riscosso maggior successo è stato appunto Franco Bonanini, per la salvaguardia che fatto, proteggendo quello che oramai sembrava destinato al degrado”.
Franco Bonanini, Presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre: “La tipicità e la qualità sono valori assoluti, ricordando gli impegni ed i rapporti che l’Ente Parco ha instaurato con gli operatori turistici e culturali in ogni parte del mondo; non ultimo, il gemellaggio con la Grande Muraglia Cinese, che sta dando i primi frutti”.
Ed ancora, il Presidente Franco Bonanini, in relazione al premio ricevuto: “Credo che sia un riconoscimento anche per il territorio delle Cinque Terre, per i valori che ha insito in sé; valori che l’Accademia del Gusto ha sempre portato avanti, quali la riscoperta e promozione delle ricette tipiche. Quindi, il riconoscimento è ancora più apprezzato, perché viene da un’istituzione che ha sempre fatto della difesa della tipicità un proprio punto di forza”.

Le motivazioni del Premio
Nella targa e nella pergamena consegnata a Franco Bonanini, si legge la seguente motivazione: “Personaggio dell’anno 2007, per la sua grande visione del futuro. Dal 1999 è riuscito, alla guida del Parco e della Riserva Marina protetta, a portare l’immagine delle Cinque Terre in tutti i continenti. Oggi i cinque borghi rivieraschi sono visitati da americani, australiani, europei, giapponesi e, da quest’anno, porte aperte anche ai cinesi. Franco Bonanini, infatti, con il gemellaggio tra i muretti a secco delle Cinque Terre e la Grande Muraglia Cinese, ha aperto un varco importantissimo nel Paese asiatico. Con slancio e passione è riuscito a salvare un territorio, patrimonio dell’Unesco, senza imbalsamarlo, dando occupazione a trecento giovani del posto, sconfiggendo di fatto la disoccupazione”.