Stampa
06
Mag
2009

PROVERBI LIGURI IN DIALETTO GENOVESE "CHI COMANDA PAGA"

Pin It
PROVERBI LIGURI IN DIALETTO GENOVESE "CHI COMANDA PAGA"








Arrivati alla dignità di liberi cittadini, i liguri imposero, ai loro governanti, regole ben precise.
Una di queste, sicuramente la più pragmatica, era quella del: "Chi comanda (e sbaglia) paga".
C'era il giuramento dei Consoli che esprimeva bene questo concetto: "Noi adempiremo senza frode" - promettevano solennemente i neo-eletti - "ed in buona fede i nostri doveri; nè l'amicizia, nè il timore, nè l'odio, nè la parentela verranno mai a distorcerci".
Skype Me™!
Seo e web marketing in Liguria
burgman 650 experience
Agenzia della entrate