Stampa
03
Set
2005

LA FOCACCIA SENZA STRACCHINO

Pin It
Recco nel campo della gastronomia Ë diventata famosa soprattutto per la focaccia al formaggio. Ne ha parlato anche "Panorama". Fiammetta Fadda ha raccontato: "Quella perfetta Ë fatta di due sfoglie sottilissime, sfrigolanti e morbido- croccanti, separate da un intermezzo fondente di stracchino. Di tutte le focacce liguri, travolte e stravolte dal successo, quella di Recco Ë la sola che resti circoscritta ai confini del paesino che le d‡ il nome. Altrove, per ragioni imponderabili, non riesce". Tutto vero, ma la cronista di "Panorama" non Ë aggiornata. E' vero che la focaccia di Recco viene bene solo a Recco ma Ë altrettanto vero che un po' dappertutto cercano di imitarla. Cos' il consorzio di Recco, che ha come presidente Gianni Carbone ("La Manuelina") ha chiesto la DOP. Le regole della CE sono rigidissime. tutti i prodotti devono essere del territorio. Per l'olio non ci sono problemi, per il formaggio si. Nell'800 venivano usate le formaggette locali, poi vari avevano appurato che il fomaggio ideale Ë lo stracchino. Ma lo stracchino Ë un formaggio lombardo. CosÏ il Consorzio ha dovuto ripiegare sulla crescenza nostrana (prodotta a Masone). E ha detta di molti la focaccia al formaggio con la crescenza al posto dello stracchino non Ë pi˘ la stessa.