Stampa
03
Ott
2008

CARTOONISTS. A RAPALLO UNA BIANCANEVE COME NON L'AVETE MAI VISTA

Pin It

Alla XXXVI edizione della Mostra Internazionale dei Cartoonists sabato 4 ottobre un’autentica chicca: l’originale Biancaneve Disney con il doppiaggio italiano originale del 1938 Il primo lungometraggio d'animazione al mondo, l'indimenticabile capolavoro di Walt Disney “Biancaneve e i Sette Nani”, vincitore di un Premio Oscar, ha aperto la grande tradizione Disney con il suo delizioso fascino, il racconto vivace e avventuroso e l'animazione mozzafiato. Pochissimi però possono dire di aver visto la prima edizione, distribuita in Italia nel 1938, caratterizzata da un doppiaggio particolare, tipico dei film d’anteguerra, considerato dagli esperti migliore di quello definitivo, che ancora oggi accompagna il film.

Eseguito a Cinecittà nel 1938, il doppiaggio vedeva Rosetta Calavetta nel ruolo di Biancaneve e Tina Lattanzi in quello della Regina (il soprano Lina Pagliughi cantava le canzoni della protagonista). Dopo anni di popolari riedizioni, questo doppiaggio fu definitivamente messo in soffitta nel 1972, seguendo l'esempio di altri paesi come la Francia e la Spagna, in cui il film era già stato ridoppiato nel decennio precedente per desiderio dello stesso Walt Disney.

La rara e preziosissima pellicola arriverà sabato 4 ottobre alla XXXVI Mostra dei Cartoonists di Rapallo, dove verrà proiettata alle 17,00 al Teatro delle Clarisse per la gioia dei più piccoli e la curiosità di genitori e appassionati. A introdurre il film sarà Carlo Chendi, decano dei fumettisti liguri nonché enciclopedia vivente del mondo dei cartoons. L’ingresso è libero.

L’iniziativa fa parte del calendario di eventi collaterali alla mostra, ospitata all’antico castello sul mare di Rapallo. Il prossimo appuntamento sarà sabato 11 ottobre, quando ad essere in primo piano saranno i comics rapportati a quotidiani, cinema e televisione. Il tema del rapporto tra i fumetti e gli altri mezzi di comunicazione sarà trattato da esponenti delle “nuvole parlanti”, della carta stampata e del piccolo schermo.

La XXXVI Mostra Internazionale dei artoonists “Strisce di terra e strisce di carta. I fumetti dei liguri nel mondo”, curata da Carlo Chendi, Sergio Badino e Ugo Canonici, è  promossa dall’associazione culturale Rapalloonia!, con il sostegno del Comune di Rapallo e della Regione Liguria.

Orari: Sabato e domenica: 10,30/12,30 – 15.30/19,30
Martedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì: 15.30/19,30 Lunedì chiuso.
Ingresso: 3 Euro – Intero oltre 18 anni.
1 Euro – Ridotti da 6 a 18 anni, Scuole e Comitive di almeno 15 persone.
GRATUITO – Inferiore ai 6 anni, sopra ai 70 anni e categorie protette. Per informazioni gruppi o scuole telefonare al numero 0185.50528