Stampa
18
Mag
2011

LA

Pin It

GENOVA. Teatro, performance, giochi e laboratori creativi per bambini, un concorso fotografico, degustazioni: tante le iniziative in programma per la Fiera della Maddalena che si svolgerà sabato 21 maggio a partire dalle ore 15. Giunto alla sua quarta edizione, l’appuntamento coinvolgerà l’intero quartiere, trasformando strade e piazzette in luoghi di espressione artistica, teatrale e musicale.

La Maddalena è un quartiere in trasformazione, ancora con grandi difficoltà, ma con un progetto condiviso di rinascita. E’ in fase di realizzazione un piano di riqualificazione urbana, per più di 12 milioni di euro, che vuole rompere l’isolamento del quartiere, creare condizioni per vivervi meglio (asilo nido, nuovo distretto sociale, laboratorio sociale) e per insediarvi attività (fibra ottica, wi fi, finanziamenti).

Attraverso l’esperienza del laboratorio sociale, che ha inteso ricostruire luoghi di incontro, espressione e convivialità per gli abitanti e per le realtà cittadine che hanno utilizzato gli spazi messi a disposizione dal Patto per lo sviluppo della Maddalena, oltre 60 realtà, sociali e culturali, hanno portato la loro energia ed attività nel quartiere, fertilizzando e arricchendo, con la loro presenza, il territorio.

Alla fiera – una vera e propria festa per una zona della città che vuole in questo modo comunicare la sua ricchezza – stanno lavorando  gratuitamente almeno 150 persone

Nel giorno dei Rolli Days, oltre a Palazzo Spinola saranno visitabili fino a tarda sera le tre Parrocchie; gli scout cattolici e laici organizzeranno un convivio con merende e con una pastasciutta “libera”; gli architetti di Splace, trasformeranno l’ex sir Drake nella piazza dei progetti sul cambiamento del quartiere; i Liberi cittadini offriranno, con foto e video, un’occasione di memoria; le mamme della Daneo faranno una gara di torte per sostenere la scuola stessa; il Festival della Scienza, con  i ragazzi della Cooperativa il Laboratorio, ormai partner stabili grazie alla relazione nata l’anno scorso alla Maddalena, faranno un laboratorio di bolle di sapone, Re Mida con i suoi laboratori e i suoi alberi… insomma, la poesia, il teatro, la musica, la fotografia, la pittura invaderanno il quartiere della Maddalena per un sabato all’insegna del divertimento.

Promossa dal Comune di Genova e dal Patto per lo Sviluppo Locale della Maddalena, la Fiera è infatti un momento di raccordo tra il quartiere e la città, un’occasione per divertirsi e per incontrarsi.