Stampa
21
Ott
2009

"LE BOLLE DI SAPONE" CONQUISTANO LA CITTA' DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI

Pin It

Genova. Il gioco più popolare del mondo conquista uno spazio a La città dei bambini e dei ragazzi. All’interno della struttura dedicata a gioco, scienza e tecnologia i ragazzi possono divertirsi a creare bolle di sapone di tante forme e dimensioni, addirittura tanto grandi da contenerli!
A partire da venerdì, primo giorno del Festival della Scienza, La città dei bambini e dei ragazzi propone al pubblico un nuovo exhibit dedicato a questo appassionante gioco. Si può imparare, attraverso la sperimentazione diretta, che dietro alle bolle di sapone ci sono tante informazioni da scoprire: che cos’è una bolla di sapone? quali proprietà e quali forze agiscono nella creazione di una bolla di sapone?

Quattro giochi, collocati all’interno dell’area 6-14 anni, permettono di plasmare pareti saponose, forme geometriche e bolle di sapone giganti. Si realizza una sottile parete di acqua e sapone sulla quale soffiare; si formano bolle grandissime; si può plasmare una bolla tanto grande da contenere una persona e, infine, si creano curiose strutture di sapone immergendo nell’acqua saponata particolari telai tridimensionali.
I ragazzi possono comprendere argomenti complessi e astratti, come le proprietà fisiche dell’acqua, le forze di adesione e di coesione, i tensioattivi.

Come ogni gioco e postazione multimediale de La città dei bambini e dei ragazzi, anche il nuovo exhibit permette di fare “piccole e grandi” scoperte utili a soddisfare la propria voglia di sapere e ad avvicinarsi alla scienza e alla tecnologia in modo divertente. La visita a La città dei bambini e dei ragazzi costituisce per i genitori un’occasione unica per condividere insieme ai propri figli il piacere della scoperta e la conquista di nuove conoscenze e abilità.

La città dei bambini e dei ragazzi di Genova è la prima struttura in Italia ad ospitare un exhibit dedicato a “Le bolle di sapone”. All’estero questo tipo di giochi è presente, ad esempio, al Nemo Science Center di Amsterdam (Olanda) e all’Experimentarium di Hellerup (Danimarca).

"Le bolle di sapone" è un exhibit realizzato da Hüttinger Exhibition Engineering, azienda tedesca specializzata nella creazione di installazioni interattive, a base scientifica, destinate ai musei della scienza e della tecnologia di tutto il mondo.

Il nuovo exhibit rientra nell’ampio progetto di ristrutturazione avviato ad aprile 2009 da Porto Antico e Costa Edutainment. Il piano, per il quale Porto Antico investirà €500.000 nei prossimi cinque anni, è affidato all’arch. Francesca Santolini che ha progettato e curato l’intervento di allestimento interno ed arredo de La città dei bambini nel 1996-98.
Il progetto, oltre a un restyling della struttura, prevede opere di miglioramento delle aree servizi e l’inserimento di nuovi exhibit in linea con gli interessi e le esigenze dei ragazzi di oggi.
È stato introdotto a marzo 2009 “Digiwall - La parete digitale”, un divertente e coinvolgente exhibit che abbina le caratteristiche di una parete d’arrampicata e la tecnologia tipica dei giochi per computer, e ad agosto lo Studio TV è stato tecnologicamente rinnovato con nuovi dispositivi per svelare al pubblico i segreti di un programma televisivo.

La città dei bambini e dei ragazzi nel mese di ottobre è aperta dal martedì alla domenica dalle ore 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso 16.45). Lunedì chiuso (ad eccezione delle festività).

Ogni fine settimana, ad orari fissi, il pubblico può partecipare alle speciali animazioni scientifiche su svariati temi e divise per le fasce d’età. Le animazioni sono studiate per sollecitare il senso critico e per incoraggiare a formulare ipotesi che spieghino il perché dei fenomeni osservati. Le attività di gioco propongono tematiche sempre attuali, istruttive e divertenti.

I ragazzi di 8-12 anni indossano “maschera e boccaglio” per tuffarsi in mare alla scoperta di un favoloso habitat naturale ricco di vita, di piante e alghe, vere amiche dell’ambiente marino. Come i veri biologi imparano a conoscere le differenze tra alghe e piante marine, giocano con loro e si immergono idealmente tra i fantastici e buffi abitanti di “Posidonia: la casa nella prateria”.
Alle ore 15.00 e 17.00 di sabato e domenica.

I bambini di 3-5 anni sono coinvolti in una divertente storia fatta di zampe, strisce gialle e nere, ali e puntini neri, per scoprire i segreti di tre piccoli animali: la formica, la coccinella e l’ape. Imparano le loro caratteristiche, le somiglianze, le loro diversità e che i nostri amici fanno parte dello stesso gruppo: “Gli insetti!”.
Ogni fine settimana alle ore 12.00 e 16.00.

I piccolissimi, d’età compresa tra i 2 e i 3 anni, sono invitati a partecipare all’attività proposta dal personale de La città, nello spazio a loro riservato. La rappresentazione animata, che si basa sulla drammatizzazione del libro “Il piccolo Bruco Maisazio” del celebre Eric Carle, racconta di un simpatico bruco che mangiando una varietà di leccornie si trasforma in farfalla. La storia prevede la “trasformazione” dell’animatore in bruco (attraverso una calza a righe “indossata” dal braccio di un animatore); l’interazione tra il bruco e i partecipanti; la ricerca da parte dei bambini dei diversi tipi di cibo, nascosti all’interno dell’exhibit (tana, grotta ecc), da portare al Bruco Maisazio; la trasformazione del bruco in farfalla, che trascina con sé i partecipanti in un volo con saluto finale.
Ogni sabato e domenica alle ore 11.00.

La città dei bambini e dei ragazzi fa parte di AcquarioVillage, il mondo di Costa Edutainment che coniuga in una proposta ad alto valore aggiunto esperienze legate ai temi del mare e dell’ambiente, della scienza, della storia della navigazione e della cultura proposte in maniera unica, coinvolgente e focalizzata sull’emozione di imparare divertendosi.
Queste esperienze prendono vita di volta in volta nelle diverse strutture dall’Acquario di Genova alla Biosfera, da La città dei bambini e dei ragazzi al Galata Museo del Mare e all’ascensore panoramico Bigo, collegate da un simpatico trenino che conduce le famiglie e i bambini all’interno dell’area nelle diverse strutture.
Il biglietto AcquarioVillage - 35 Euro per gli adulti, 25 Euro per i ragazzi (4-12), gratis per i bambini (0-3) – è valido un anno dal momento dell’acquisto e si può acquistare sui siti www.acquariodigenova.it, www.incomingliguria.it e presso le biglietterie dell’Acquario di Genova, del Galata Museo del Mare e de La città dei bambini e dei ragazzi.

Informazioni utili
Indirizzo: La città dei bambini e dei ragazzi, Area Porto Antico, edificio Magazzini del Cotone, 1° modulo - 1° piano.

Orari di NOVEMBRE: La città dei bambini e dei ragazzi è aperta da martedì a domenica dalle ore 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso 16.45). Lunedì chiuso (ad eccezione delle festività e del Festival della Scienza).