Stampa
10
Mar
2011

SCANDROGLIO (PdL): MOBILITAZIONE IN DIFESA DEI CRISTIANI

Pin It

GENOVA. “Continuiamo ad assistere a nuovi e tragici episodi di sangue in Egitto dove altri cristiani sono stati uccisi in una guerra interreligiosa che sta assumendo dimensioni allarmanti” - dichiara l'Onorevole PdL Michele Scandroglio. “In questa follia a pagare sono ancora una volta i cristiani mentre la Comunità internazionale assiste impotente a questa carneficina che non accenna a diminuire. I cristiani di tutto il mondo devono dire basta e se necessario scendere in piazza perché la libertà religiosa è un principio sacrosanto che va garantito e difeso.”

“Occorre un tavolo della pace internazionale - prosegue Scandroglio - dove si affronti il problema della libertà religiosa e si ponga fine alle persecuzioni che hanno come obiettivo principale i cristiani”.

“Vorrei ricordare che in Parlamento, insieme ai colleghi Paola Binetti (UdC) e Luigi Bobba (PD), ho dato il via, il 7 aprile ad Assisi, ad una iniziativa in difesa della libertà religiosa e contro la cristianofobia che ha visto l'adesione di oltre 100 parlamentari. Lo scopo di questa iniziativa è quella di sensibilizzare il più possibile l'opinione pubblica verso una problematica che sta assumendo proporzioni catastrofiche.”

“In merito - conclude il deputato ligure - ho aderito con entusiasmo all’iniziativa del Consigliere Comunale Giuseppe Costa sulle continue violenze ai cristiani del mondo che si terrà domani a Genova, ore 18.00 presso il Salone di rappresentanza di Palazzo Tursi, con la partecipazione degli onorevoli Renato Farina, Consigliere del Ministro degli Esteri per le libertà religiose ed il collega Roberto Cassinelli.”