Stampa
01
Mar
2010

ARENZANO: RACCONTI DI MARE CON LA POZZANGHERA

Pin It

La compagnia La Pozzanghera è in scena ad Arenzano, al teatro Il Sipario Strappato, con lo spettacolo “Approdi e derive - Storie del nostro mare e di altri”, in programma sabato 6 marzo ore 21. Si tratta di uno spettacolo itinerante, un intrigante viaggio fra musica e parole, con testi di Alessandro Baricco, Stefano Benni, Eugenio Montale, Andrea Camilleri, Maria Corti, Erri De Luca, Giorgio Gaber, Herman Melville.  La regia è di Lidia Giannuzzi.
La Pozzanghera propone nel teatrino di Arenzano anche uno spettacolo per bambini: sabato 6 marzo alle 16 andrà in scena “Che storia è?”, un divertente viaggio nel mondo delle fiabe.


Il teatro di Arenzano si trasforma in una grande nave nel suggestivo allestimento della compagnia genovese La Pozzanghera. Un burbero capitano accoglierà gli spettatori, accompagnandoli in un viaggio pieno di sorprese, pericoli ed emozioni. Il pubblico incontrerà personaggi affascinanti, leggendari, temibili, misteriosi, come il mitico capitano Achab di “Moby Dick” e i protagonisti del romanzo di Alessandro Baricco “Oceano Mare”. Si evocheranno i versi di Eugenio Montale (“Meriggiare pallido e assorto”) e i drammatici racconti dell'invasione turca a Otranto nel 1480  (dal romanzo di Maria Corti “L'ora di tutti”). Si ascolteranno storie di naufragi e destini spezzati, di inarrivabili sogni e grandi amori, ma ci sarà anche spazio per l'ironia, con l'umorismo di Benni, le atmosfere siciliane di Camilleri e con “La nave” di Giorgio Gaber. Capitani e naufraghi, assassini e fanciulle innamorate raccontano storie umanissime, tragiche o divertenti, a cui fa da filo conduttore il mare, teatro di avventure, disgrazie, partenze, ritorni, meraviglie. Uno spettacolo corale e itinerante, un percorso fra prosa, poesia e musica, un omaggio al mare e ai grandi autori della letteratura.

APPRODI E DERIVE – Storia del nostro mare e di altri Adattamento e regia di Lidia Giannuzzi Testi:  Alessandro Baricco, Stefano Benni, Eugenio Montale, Andrea Camilleri, Maria Corti, Erri De Luca, Giorgio Gaber, Hermann Melville.
Interpreti: Domenico Baldini, Carlo Damasio, Roberta De Donatis, Francesco M. Giacobbe, Lidia Giannuzzi, Massimo Malagugini, Paolo Mereu, Marco Pasquinucci, Luca Piccione, Elisabetta Rovetta, Matteo Travagli.


La compagnia La Pozzanghera
La compagnia genovese, diretta da Domenico Baldini e Lidia Giannuzzi, ha festeggiato di recente i vent'anni di attività. Ha messo in scena numerosi spettacoli, spaziando da Shakespeare ad Alan Ayckbourn, da Dario Fo a Neil Simon, ottenendo premi e riconoscimenti in diverse rassegne italiane. Ha partecipato più volte al Festival della Scienza e organizza il Festival Nazionale di Regia. Propone con successo la formula della “cena con delitto” nei ristoranti genovesi (e non) con testi di Agatha Christie e altri maestri del brivido. La compagnia organizza inoltre corsi di teatro e seminari. Dal 2006 la Pozzanghera partecipa alla rassegna “Luci sui Forti”, a Forte Sperone ha messo in scena “Sogno di una notte di mezza estate”, “Il tesoro di Forte Sperone” e “Nel bel mezzo di una torrida estate”.