Stampa
16
Lug
2012

Sconfinando Sarzana Festival

Pin It

altGli  appuntamenti musicali  culmineranno domenica 22 con il concerto della Premiata Forneria Marconi e , due giorni dopo, il 24 luglio con Enrico Rava, fino al concerto di Antonello Venditti di giovedì 25 in piazza Matteotti.
Domani, martedì 17 luglio alle ore 21.30 presso la

Fortezza Firmafede si potrà ascoltare un doppio concerto intitolato “Intorno a Monteverdi/La Voce nel suo Labirinto”, durante il quale si assisterà all’incontro di due mondi musicali contrapposti, alla fusione tra suono, canto, parola ed espressione in un evento totalmente originale per la kermesse.
 La prima parte della serata vedrà come protagonisti il gruppo vocale sarzanese “Delectare Ensemble”, diretto dal Maestro Luciano Bonci, che per la terza volta parteciperà a Sconfinando proponendo brani contemporanei a Claudio Monteverdi: Antonio Rigatti, Biagio Marini e Giovanni Rovetta. Parteciperà il noto tenore italiano

Alessandro Carmignani.  Sarà poi la seconda parte a cambiare radicalmente stile con la musica di Andrea Nicoli, compositore di origine torinese che vanta esperienze solistiche, cameristiche e orchestrali: accompagnato dalla soprano Monica Benvenuti, proporrà situazioni acustiche con tre cori disposti intorno al pubblico, cambiando il punto di vista di ascolto per movimentare il concerto con un viaggio musicale immaginario.
Mercoledì 18 luglio invece  sarà la volta della compagnia T.I.L.T./Teatro Indipendente Ligure, con la prima nazionale del progetto di drammaturgia “Era solo l’inferno” diretto dal sarzanese Giovanni Beretta. Lo spettacolo prevede che gli attori si muovano in spazi itineranti all’interno della Fortezza Firmafede, per cui ci saranno due repliche nella stessa serata: la prima alle ore 21.30 e la seconda alle ore 23.00. Lo spettacolo itinerante legato al testo dell’Inferno di Dante, trova la sua originalità nell’adattamento ai temi attuali, e cerca una contestualizzazione moderna ai gironi descritti nei testi. La tematica è riconducibile all’origine stessa della compagnia, nata dalla fusione di 19 compagnie liguri, di cui 5 interpreti della prima a Sconfinando. T.I.L.T rappresenta un organismo indipendente nello spirito di progettazione, che pensa e lavora in relazione: è un “luogo” altro, possibile e aperto, che cerca di realizzare spettacoli fondendo stili e dinamiche recitative differenti.

Info e biglietti  ; tel. 0187/614227. Ingresso Gratuito ad esclusione seguenti eventi: PFM & Orchestra, Enrico Rava, Antonello Venditti, Danza Butoh.