Stampa
13
Dic
2014

Macchine per taglio al plasma Raptor

Pin It

macchina-taglio-plasmaL'azienda Becky è un punto di riferimento nel settore della produzione di macchine per il taglio ad alte prestazioni: merito, tra l'altro, della vasta gamma di impianti che mette a disposizione. Un assortimento completo ed evoluto che include, tra gli altri, macchinari di taglio al plasma, accessori complementari e ossitaglio, e che inoltre dispone di software dedicati e controlli numerici che sono stati sviluppati in maniera specifica per tali tecnologie. In tale scenario, spiccano le funzionalità e le performance del taglio al plasma Raptor, formato da un portale estremamente robusto realizzato in acciaio elettrosaldato: questo tipo di materiale garantisce una notevole solidità, ma al tempo stesso riduce il più possibile il peso, così da assicurarne l'usabilità. Questo impianto si fa apprezzare e preferire per la precisione delle movimentazioni degli assi, oltre che per la straordinaria capacità di resistere a qualunque genere di deformazione.

Taglio al plasma Raptor: le caratteristiche più rilevanti

Entrando più nel dettaglio delle dinamiche di funzionamento dell'impianto di taglio al plasma Raptor, risulta evidente che il portale dispone di piastre di sostegno, che servono a supportare le teste di lavoro e che scorrono sull'asse corto (il cosiddetto asse Y) tramite quattro pattini a ricircolo di sfere, con la cooperazione di due guide parallele a forma di prisma di elevata precisione. Inoltre, il portale scorre sull'asse lungo (il cosiddetto asse X) grazie a pattini a ricircolo di sfere e a guide prismatiche collocate su tutti e due i lati. Analizzando nel particolare l'impianto, si può notare come tutti gli elementi strutturali e tutti i cinematismi siano stati ideati e realizzati con lo scopo primario di ottenere velocità di spostamento molto elevate, e al tempo stesso una precisione di lavorazione ottimale. La superficie di taglio viene sfruttata nel miglior modo possibile, con una testa di lavoro o più teste di lavoro, grazie alla presenza di travi di scorrimento solide che sono installate a terra. Lo stesso compito è svolto da tavoli di supporto della lamiera, contraddistinti da una struttura massiccia, totalmente indipendenti.

La movimentazione nel taglio al plasma Raptor

Per quel che concerne la movimentazione della macchina per il taglio al plasma Raptor, essa è garantita per tutti gli assi tramite dei motori Brushless muniti di riduttori planetari di precisione; alla trasmissione, invece, pensano una cremagliera e un pignone a forma di elica. Come si può ben immaginare, tutte queste scelte dal punto di vista progettuale fanno sì che l'impianto sia perfettamente idoneo per accogliere cannelli ossitaglio (uno o più di uno) insieme con tecnologie quali taglia tubi rotativo, teste di foratura, plasma o taglio inclinato Bevel.
Ulteriori informazioni e dettagli qui: http://www.beckyitalia.it