Stampa
14
Feb
2020

È possibile fare dropshipping in italia?

Pin It

dropshipping

Non vi è dubbio: quello del dropshipping è considerato ai nostri tempi in assoluto il modo più semplice, redditizio ed economico per vendere prodotti online, tramite l’avvio e la gestione di un business e-commerce. Non c'è da meravigliarsi se moltissimi imprenditori online si chiedano come trovare i fornitori per aprire un e-commerce, proprio nella consapevolezza di quanto conti nel mercato odierno questo modello di business.

In particolare, a porsi questo interrogativo, sono quelli che non hanno molto o alcun capitale di avviamento e che hanno compreso nel tempo come valga sicuramente la pena provare.

Per la stessa ragione, è utile chiedersi cosa dovrebbero offrire e garantire i fornitori di questo fruttuoso servizio.

Cosa fanno i fornitori di dropshipping e cosa propongono?

Trovare fornitori dropshipping affidabili presuppone, a monte e prima di tutto, sapere a cosa di preciso ci si riferisca. Spesso confuso impropriamente con la figura del grossista o del produttore, per fornitore dropshipping si intende qualsiasi azienda o freelance che fornisce servizi per altre attività.

Tale servizio in particolare si concretizza, sintetizzando, nell'adempimento di ordini e nell'invio di prodotti ai clienti di altre aziende per conto quindi di terzi.

Imballaggio, spedizione - e in alcuni casi stoccaggio ed inventario - rientrano tra queste attività.

Essenzialmente, il ruolo che viene coperto è quello di intermediario tra le aziende produttrici e quelle che rivendono al pubblico acquirente.

Ben si comprende la portata, ma anche il carico di responsabilità, che da questo ruolo derivano: è questa la ragione per la quale è vitale trovare fornitori dropshipping affidabili.

 

Alcuni segreti per trovare fornitori dropshipping affidabili

Trovare i fornitori per aprire un e-commerce, come con qualsiasi altro modello di business, non è semplice tuttavia assolutamente fattibile. Ecco alcune informazioni su come eseguire una delle attività più significative in questo processo: ovvero trovare fornitori dropshipping di qualità.

La prima sfida che si troveranno ad affrontare le imprese che vogliono aderire a questo modello è quella di dover accertare che non si tratti di un fornitore qualsiasi.

Allo scopo, è bene sondare sul web quale sia la sua brand reputation, prendendo le mosse dall’indagine sulla presenza di eventuali recensioni negative e dalla valutazione anche dei punti di forza che l’azienda in questione possiede sul mercato, tra questi indubbiamente la rapidità dei tempi di approvvigionamento, nonché la bontà e la competitività dei prezzi applicati.

Si tratta di fattori questi che certamente fanno la differenza.

Un fornitore del genere dovrebbe, in ultimo, dimostrare altresì di avere una buona capacità nel gestire le relazioni ed un’ottima conoscenza del mercato in cui si trova ad operare.

 

Naturalmente, trovare fornitori dropshipping affidabili non avrebbe molto senso se il sito principale non fosse funzionale e dotato di caratteristiche e-commerce in grado di attirare gli acquirenti.

Uno dei CMS più famosi per creare e-commerce potrebbe essere Drupal, di seguito linkiamo 10 moduli essenziali per e-commerce con Drupal.

Allo scopo, è possibile adottare dei moduli ad hoc pensati per implementare appunto la piattaforma, ma questo è un altro discorso a parte, di grande importanza, che meriterebbe una trattazione a sé.