Stampa
04
Mag
2012

In arrivo " il motore ad acqua" di David Mamet

Pin It

 altIniziano martedì 8 maggio al Teatro Stabile di Genova le prenotazioni e le vendite dei biglietti per Il motore ad acqua di David Mamet: un testo mai rappresentato in Italia che affronta argomenti di grande attualità. Lo spettacolo, presentato fuori abbonamento, sarà in scena al Duse da martedì 15 a domenica 20 maggio. Prodotto dalla Compagnia dei

Demoni, Il motore ad acqua qui nella versione italiana di Anna Maria Biavasco, è diretto da Mauro Parrinello e interpretato da Marco Avogadro, Jacopo Maria Bicocchi, Arianna Comes, Orietta Notari, Fausto Sciarappa e dallo stesso Parrinello. Le scene e i costumi sono di Chiara Piccardo, le luci di Liliana Iadeluca. Riusciranno le fonti di energia pulita a sconfiggere la crisi economica? Questo interrogativo sottende il testo di David Mamet (1947) e la sua rappresentazione che, per la prima volta in Italia, viene proposta da una Compagnia di giovani formatisi alla Scuola dello Stabile. Scritto nel 1974 e ambientato nell’America roosveltiana ai tempi della Grande Depressione, Il motore ad acqua (The Water Engine) racconta l’odissea di un giovane inventore, Charles Lang, che ha progettato una macchina

 

semplicissima, capace di produrre energia consumando solo acqua distillata. Charles pianifica di brevettarla, di diventare ricco e di vivere felice con la sorella; ma i suoi sogni si scontrano ben presto con la faccia violenta del capitalismo, che mal sopporta l’invasione di campo con la conseguente riduzione dei propri profitti.

Il debutto, in prima nazionale, di Il motore ad acqua sarà preceduto giovedì 10 maggio alle ore 17,00 nel foyer del Teatro della Corte da un incontro organizzato dal Museo Biblioteca dell’attore in collaborazione con il Teatro Stabile di Genova e la Compagnia dei Demoni, cui parteciperanno: i docenti dell’Università di Genova Massimo Bacigalupo ed Eugenio Buonaccorsi, la traduttrice Anna Maria Biavasco, il consigliere culturale del Teatro Stabile di Genova Aldo Viganò e il regista Mauro Parrinello. Modera l’incontro Eugenio Pallestrini, presidente del Teatro Stabile e del Museo Biblioteca dell’Attore.

Il motore ad acqua, spettacolo fuori abbonamento in scena al Duse dal 15 al 20 maggio, viene proposto a prezzi particolarmente contenuti: posto unico15 euro, abbonati Teatro Stabile 12 euro, giovani 10 euro. Info: 010/5342300 orari: feriali ore 20,30 – domenica ore 16

(paolo fizzarotti)http://twitter.com/paolofizzarotti